le famiglie numerose

http://edicola.avvenire.it/ee/avvenire/default.php?pSetup=avvenire

Da Avvenire 8 Marzo 2009 - pag.33

Crisi: le famiglie numerose sono già allenate
Caro Direttore, madre di 5 figli, che oggi sono cresciuti, dai 26 ai 15 anni, conosco i sacrifici e le rinunce che ogni famiglia deve affrontare per poter garantire l’indispensabile e l’irrinunciabile, per poter garantire la dignità del vivere e crescere dei ragazzi che ci sono stati donati, ma anche affidati. Da qualche anno siamo iscritti all’"Associazione famiglie numerose", e questo stare in squadra ha l’effetto di consolarci; vediamo che anche le coppie di sposi giovani e generosi che hanno avuto la grazia di avere tre, quattro, sei o nove figli ci assomigliano molto. La capacità di arrivare al nocciolo dei problemi per risolverli (se è concesso), la sobrietà, il riciclo dei vestiti, la provvidenza che non manca mai (e mai è miope), le strategie per poter raggiungere l’obiettivo, ma con un occhio di riguardo al risparmio, sono esperienze comuni. Ma che commozione fermarsi ad ammirare con stupore il viso incantevole e paffuto dell’ultima nata, e che meraviglia i fratelli che si prestano ad aiutare mamma e papà, un po’ stanchi ma mai stufi nei lavori domestici che si moltiplicano o si quadruplicano, e non basta impegnarsi dalla mattina presto alla sera tardi, tanto il sano disordine di una famiglia numerosa è congenito.
Siamo coordinatori dell’Associazione di Pordenone e, comunicando tramite e-mail, ci aggiorniamo quotidianamente. C’è sempre la speranza che esca una legge che finalmente ci garantisca, tenendo conto del nostro stato sociale, che – si badi bene – ha le potenzialità più alte.
Quando ai telegiornali si ascoltano proclami roboanti come "legge per le famiglie", "bonus per le famiglie", "family card", si pensa che se aiutano le famiglie a maggior ragione lo faranno con quelle numerose. Non sono solo io l’unica mamma "a tempo pieno": lo sono praticamente tutte – rare le eccezioni – costrette per amore alla famiglia a rinunciare al lavoro fuori casa. Le nostre famiglie sono perciò quasi tutte monoreddito. Mi sono quindi vergognata constatando che, nonostante il numero elevato di figli, le famiglie numerose non possono accedere ai benefici tanto pubblicizzati. Sono stata colpita da una frase: "In questi tempi è più importante apparire che essere". Caro direttore, comunque, anche grazie alla crisi, intravedo un cambiamento che mi appare positivo. Per adeguarci a un cambiamento che sarà all’insegna della sobrietà, chi l’ha sempre sperimentata, come i figli di famiglie numerose, sarà avvantaggiato. Sanno distinguere con l’istinto e non solo con la ragione il superfluo dall’effimero.
Salvo rare eccezioni, amano studiare: conoscere e leggere è la gioia della loro vita. Il consumismo lo vedono ma non lo vivono, ed è un bel vantaggio. Sanno essere generosi perché hanno imparato a dividere il cibo, i giochi, l’esperienza e capiscono che si possiede donando. Sanno rinunciare, per poter godere assieme e dare a chi non ha, amando la vita. Forse è il futuro. La saluto di cuore.
Maria Assunta Muzzin Casarsa della Delizia (Pn)


Che cosa potrebbero aggiungere le mie parole, cara signora Maria Assunta, alla fragranza e alla bellezza della sua testimonianza? È quella di una madre – e di un modello di famiglia – lontanissimi dagli stereotipi correnti, tipici della "cultura" dell’irresponsabilità e dell’edonismo a ogni costo che sta rendendo sterile il nostro Paese, non solo in senso stretto – demografico – ma in senso ben più ampio, ovvero morale, umano, educativo. Esperienze come la sua – e per fortuna in Italia non mancano, segno del radicamento di valori ritenuti plausibili – sono il più efficace antidoto al deficit di speranza che caratterizza l’attuale società e il delicato momento storico in cui ci troviamo a vivere (e in cui ci troviamo a dover spendere i nostri talenti, pochi o molti che siano). Lei ci racconta di figli, di ragazzi che forse sono "il futuro"; ragazzi formati all’essenziale, all’amore per la vita, alla gioia del dare piuttosto che all’ansia dell’avere. Ebbene, togliamo il "forse": perché questi ragazzi "sono" il futuro; sono la miglior caparra per costruire il domani, loro e di tutti. La limpidezza e la freschezza del suo racconto e dei valori incarnati da tante famiglie per le quali davvero – come si diceva un tempo – "i figli sono una benedizione", non necessitano di ulteriori chiose. Inchiostro e parole è meglio spenderli per richiamare, per l’ennesima volta, i custodi della "res pubblica", i politici d’ogni parte e grado, sulle incongruenze di una legislazione (soprattutto fiscale) che, paradossalmente, "punisce" la famiglia, e ancor più la famiglia numerosa, combinando così il massimo dell’ingiustizia al massimo dell’irrazionalità e dell’imprevidenza. La famiglia è una risorsa, non un handicap sociale. Questo è il messaggio emerso chiaramente in tante occasioni, a cominciare dallo storico "Family Day" di Roma; un messaggio che attende ancora risposte adeguate. Vorrei, con l’occasione della sua lettera così verace, dire una cosa al nostro ministro del Tesoro, persona intelligente e rapidissima a intuire i problemi e le situazioni. Non so se ho compreso bene, ma da qualche tempo sembra più attento nei confronti della cultura squisitamente cattolica. Se potessi raggiungerlo gli direi: "Legga, per cortesia, questa lettera e cerchi – se un po’ di credito dà al vissuto credente – di offrire una risposta politica alle attese di questa mamma. Non dica che percentualmente sono quasi irrilevanti le persone e le famiglie come questa. Se ritiene che la cultura da questi espressa è utile e importante per il futuro dell’Italia, diamo una mano concreta, subito, a queste situazioni. Sarà come privilegiare una linea politica e scommettere sulla sua efficacia". Con le scuse per il disturbo al signor ministro, ringrazio molto lei, signora. E l’abbraccio insieme ai suoi figli. Con ammirazione

Il Direttore di Avvenire ( Dino Boffo )
il vero volto dell'istituzione
Il signoraggio bancario è il nostro
più alto simbolo istituzionale, questo è il VERO motivo di tutti i MALI che affliggono la nostra falsa democrazia.



Per tutte le nazioni del mondo, c'è un nuovo futuro, possibile, concreto e... a portata di mano!

IBAN : IT33E0358901600010570347584,



lorenzo.scarola@istruzione.it
ti risponderà


La nostra istituzione più importante è l'invisibile signoraggio bancario che rappresenta la venduta sovranità monetaria a dei privati S.p.A. extra-comunitari.

Poiché la più importante sovranità non è trasferibile senza svilire concretamento il concetto di cittadino. Poiché la sovranità monetaria qualifica il concetto di cittadino e poiché questa non è in nostro possesso, noi non siamo cittadini, ma sudditi e schiavi inconsapoveli di una monarchia bancaria ebraica di satanisti una realtà così anti-costituzionale e aberrante, così segreta, così letale per le stesse radici del diritto, che NOI possiamo affermare che tutti gli uomini delle istituzioni (massoneria) ci hanno traditi e venduti. Per questo si parla di teatrino della politica e di tecno-finanza o governo dei tecni delle Banche Centrali.
Quanti Governatori della Banca d'Italia (truffa toale anche nel nome) S.p.A.sono diventati presidenti della Repubblica?
"Più le tenebre sono oscure e più sono invisibili: SIGNORAGGIO, SATANISMO, MASSONERIA. Se il potere corrompe, il potere assoluto corrompe assolutamente!"

Il signoraggio bancario è il nostro più alto simbolo istituzionale eppure è OCCULTATO così bene che non lo conosce nessuno. SIGNORAGGIO? SIGNOR AGGIO? CHI È IL SIGNOR AGGIO?disonesti criminali, traditori dei partigiani io vi ho già visti bruciare all'inferno!.
Perché occultare il signoraggio così criminosamente al popolo?
Questo è il VERO motivo di tutti i MALI che affliggono la nostra falsa democrazia dal suo sorgere, venduta dai massoni ai banchieri ebrei. I nostri padri fondatori non avevano ancora finito di scrivere la nostra Costituzione, che essa era già uno straccio da gabinetto.

Pertanto, tutto il Pianeta è fondato sull'immoralità ideologica quanto economica.
Se vuoi approfondire questi argomenti e hai poco tempo ti consiglio:
http://www.youtube.com/view_play_list?p=B5B9B72CBC64AB43
La bruttura di tutto quello che si nasconde dietro il signoraggio bancario è così abnorme che toglie le parole per esprimertlo("
ecco che viene creato un nuovo crimine: CRIMINE di ESTINZIONE SPIRITUALE di tutto il genere umano ormai animalizzato.
Dio Santo, Dio Forte e Dio Immortale, abbi pietà di noi e del mondo intero.


Ecco, i figli MIGLIORI del nostro popolo: LEGALITÀ, GIUSTIZIA e PROTEZIONE





PER IL POPOLO E AL SERVIZIO DEL POPOLO

====================
==========
Da Lorenzo Scarola: " Pace e Gioia a TUTTI!"
Lorenzo Scarola è per la scuola Auritiana e per la proprietà popolare della moteta, essa è del portatore, ovviamente e non di una S.p.A..

Lorenzo Scarola ordina nel nome di Gesù Cristo, il crollo di questo immorale signoraggio bancario:
"

Ma sono 600 i cristiani martirizzati giornalmente(fonte SOCCI) e sono 300.000.000 i cristiani che vivono nel mondo una vita da incubo, possiamo scoprirlo:
http://web.tiscali.it/martiri



Website Counter
contatori di:jhwhinri@gmail.com




Lorenzo Scarola rappresentante di JHWH è disponibile per costruire il terzo Tempio Ebraico sul Monte degli Ulivi simbolo di pace e di unità del genere umano.

Lorenzo Scarola dedica questo lavoro al suo Dio Spirito Santo.
lorenzo.scarola@istruzione.it

humanumgenus

lorenzojhwh

"Gloria a Dio per sempre! Un alunno oggi, 09-03-09 ha inventato il termine di "cristofono", ovvero di colui che da la propria voce a Cristoo" by lorenzo scarola
Lorenzo Scarola, si trova sotto un triplice attacco istituzionale e non deve essere asciato solo.
ore serali 3205708054 --- lorenzo.scarola@istruzione.it

http://deiverbumdei.blogspot.com

lorenzojhwh

humanumgenus


lorenzo scarola, Giacinto Auriti, Gesù il Cristo
insieme per un mondo migliore
http://ilmegliodelbene.blogspot.com
http://fedele.altervista.org

lorenzo.scarola@istruzione.it
Nota: REVISIONISMO STORICO

Quale è la verità della storia moderna? Molto inquietante!
Solo nella contro-informazione (se non finisci nel "fosso" del depistaggio abilmente architettato da chi con i nostri soldi non bada a spese contro di noi) puoi trovare quelle fonti "genuine" della controinformazione che ti aiutano a capire.
Una schiera sterminata di "
di corrotti S.p.A.", collaborazionisti del signoraggio bancario, ora hanno reso davvero difficilmente comprensibile anche la stessa realtà che ci circonda, visto che un giambo è stato succhiato da un foro di metri al Pentagono USA "11 settembre".
Allora, veniamo al dunque:
  • "sei disposto a sacrificare la tua vita come me, oppure preferisci dare un contributo economico?
  • Oppure, preferisci fare lo scemo per non andare alla guerra?
  • Ma, chi si può nascondere veramente dalla propria coscienza?
  • E poi perché aspettare fatalisticamente un altro "11 settembre?" come la terza guerra mondiale nucleare?:
SVEGLIATI BAMBOCCIONE!"
IBAN: IT33E0358901600010570347584 (non detraibili e non deducibili)

Reagisci, per la tua viita, ora reagisci!

Lorenzo Scarola, ha tutti i bambini nel mondo da portare in salvo, per questo MOLTO lavorare per tutti loro!


Educazione alla CITTADINANZA e alla CONVIVENZA CIVILE - Inno alla GIOIA - Gloria a Dio per un nuovo progetto culturale e per una nuova e umanizzate visione di tutto il genere umano, nella Giustizia e nella verità.
Questa civiltà dell’amore per l’altrui identità è l’unica che può porre le vere basi per il migliore dei futuri politicante possibili.
Ecco, il vero inno di gioia che lo Spirito Santo anela di cantare nei nostri cuori: “la nostra comune prosperità nella pace”



kind Lord Satanist,
How many people have you seen that have been sacrificed to Satan?
Of these victims, what did you eat?
God has promised me that what you did to others: "It is already ready for you"
Therefore, the decision that you made for them is your decision now, at last!
Now you can finally see what is really a hell.
A large death entered in the midst of the people of Satan.
There are many children! Go!
Search for humanumgenus Playlists: "musica celeste"
The Blood of Jesus on the Cross is upon you for your immediate trial!

Final Warning of Eb.11,30
This channel you will be your tombstone, and indeed some are already dead and can not now remove my post, as they did before. In fact, your things are going from bad to worse and
some are dead and can not remove my notices.
I have prophesied in the name of Jesus
against these youtube video: Satanism, horror, porno, vulgarity.
There are many children!
You please take away this material and not continue to receive so much evil remaining still here!
Search for humanumgenus Playlists: "musica celeste"
Salmo 63, 9-12
The Blood of Jesus on the Cross is upon you for your immediate trial!
=========================
=============
Il sistema del signoraggio bancario, del suo relativismo e della sua prepotenza finanziaria è tale che uomini sempre dal più basso profilo finiscono nei luoghi del potere e dell'esercizio dell'autorità: "Insomma, siamo veramente nella MERDA!"